Il Blog del Dojo

Il Framework BDSM 4C: Cura, Comunicazione, Consenso e Cautela.

Nel mondo del BDSM, la sicurezza e il benessere dei partecipanti sono fondamentali. Tradizionalmente, la comunità BDSM è partita dal framework SSC (Sano, Assennato  e Consensuale) e RACK (Risk Aware Consensual Kink) per gestire le pratiche e le sessioni. Questi approcci sono stati fondamentali per educare i neofiti ai concetti basilari del BDSM, ma presentano alcuni limiti.
Soprattutto nel non tenere conto della parte emotiva e puntando su un approccio più tecnicistico che umano.
Un’alternativa più recente e comprensiva è il framework 4C: Cura, Comunicazione, Consenso e Cautela.

SSC e RACK: Una Breve Panoramica

Il SSC è nato come un modello per garantire che le pratiche BDSM siano sicure, assennate e consensuali. Questo approccio, tuttavia, può risultare troppo rigido e semplicistico, escludendo le forme di gioco più complesse che comportano rischi fisici e psicologici. Fondamentalmente nulla può essere sicuro.

In risposta, la comunità BDSM ha sviluppato il RACK, che enfatizza la consapevolezza del rischio. Questo framework riconosce che alcune pratiche possono comportare pericoli, ma insiste sulla consapevolezza e il consenso informato dei partecipanti.

Introduzione al Framework BDSM 4C.: Cura, Comunicazione, Consenso e Cautela

Il framework 4C nasce dalla necessità di un approccio più sfumato e flessibile. Vediamo nel dettaglio ciascuna delle 4C:

  1. Cura: Questo principio si riferisce all’attenzione premurosa verso il partner, sia durante che dopo le sessioni. Il comportamento affettuoso e l’aftercare sono fondamentali per creare un ambiente di sicurezza e fiducia.
  2. Comunicazione: La comunicazione è essenziale per esplorare e definire i propri limiti. È importante dialogare prima, durante e dopo le pratiche BDSM per assicurarsi che tutti siano a proprio agio e consapevoli di ciò che sta accadendo.
  3. Consenso: Il consenso è un concetto chiave nel BDSM, ma deve essere visto in modo sfumato. Il 4C distingue tra consenso di superficie (sì significa sì, no significa no), consenso di scena (discussione dettagliata della pratica) e consenso profondo (considerazione degli stati mentali alterati come il subspace).
  4. Cautela: La cautela implica non solo la consapevolezza dei rischi ma soprattutto la necessità di procedere con attenzione.
    Questo principio incoraggia lo sviluppo di abilità per esplorare i limiti in modo sicuro e confortevole, senza l’approccio rigido e medico degli altri framework.

Vantaggi del framework BDSM 4C.

Il framework 4C offre una maggiore flessibilità e un approccio più umano al BDSM. Integrare cura, comunicazione, consenso e cautela permette di vivere le pratiche BDSM in modo rispettoso ed equilibrato, favorendo una crescita personale e relazionale.

Conclusione

Sebbene SSC e RACK abbiano fornito basi importanti per la pratica sicura del BDSM, il framework 4C rappresenta un’evoluzione che risponde meglio alla complessità e alla variabilità delle esperienze umane. Abbracciando cura, comunicazione, consenso e cautela, possiamo esplorare il BDSM in modo più autentico e rispettoso.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota le tue lezioni adesso!

Sul nostro Shop trovi il calendario di tutti gli appuntamenti, scegli le tue date preferite e prenota!

BDSM Shop online

Solo gli strumenti migliori, selezionati nei miei viaggi e provati personalmente, l’abbigliamento, i libri e i kit preparati per ogni livello di appartennenza.
ACQUISTA

Il Canale Youtube di MaestroBD

Davide La greca, divulgazione e informazione Shibari e BDSM

I più letti

Categorie

Post correlati

Consenso non consensuale-Cnc

Consenso Non Consensuale (CnC).

Il consenso non consenso (CNC) e’ una pratica resa popolare nelle comunità BDSM che coinvolgono un GIOCO DI RUOLO CONSENSUALE e intenso tra due persone. 

Grooming

Il grooming è un processo attraverso il quale un individuo, spesso un predatore sessuale, cerca di costruire una relazione di fiducia e connessione emotiva con una vittima, con l’intenzione di abusare, sfruttare o manipolare la vittima stessa. Questo termine è comunemente associato a comportamenti sessuali predatori, ma può anche riguardare altre forme di manipolazione emotiva o psicologica.

Il Framework BDSM 4C.

Il Framework BDSM 4C: Cura, Comunicazione, Consenso e Cautela. Nel mondo del BDSM, la sicurezza e il benessere dei partecipanti sono fondamentali. Tradizionalmente, la comunità BDSM è partita dal framework

Ascoltare ed Ascoltarsi

Un individuo equilibrato deve inevitabilmente praticare l’ascolto e prendere coscienza di sé, comprendendo i propri bisogni, emozioni e sentimenti. Questo atto di ascolto interiore può rivelarsi utile per identificare ciò